info death note

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

info death note

Messaggio Da black devil il Dom Ott 12, 2008 6:14 pm



Death Note (デスノート, Desu Nōto?) è un manga giapponese ideato e scritto da Tsugumi Ohba e disegnato da Takeshi Obata, incentrato su un ragazzo che decide di liberare il mondo dal male con l'aiuto di un quaderno dai poteri soprannaturali: il Death Note.

In Giappone il titolo del manga è scritto volutamente in maiuscolo, apparendo come DEATH NOTE.[2] È stato pubblicato originariamente ad episodi sul settimanale Weekly Shōnen Jump da dicembre 2003 a maggio 2006 (per un totale di 108 capitoli) e poi raccolto in 12 tankōbon, in corso di pubblicazione in Italia per la casa editrice Planet Manga.

Oltre ai volumi della serie regolare, è stato pubblicato anche un tredicesimo volume, chiamato DEATH NOTE 13: How to Read, nel quale viene spiegato tutto ciò di cui non si viene a conoscenza nei 12 volumi precedenti. In seguito al successo del manga sono stati creati una serie anime di 37 episodi e tre film live action.

Trama:
Light Yagami è uno studente modello, annoiato dal suo stile di vita e stanco di essere circondato da crimini e corruzione. La sua vita prende una svolta decisiva quando, nel 2003, trova per terra un misterioso quaderno con la scritta "Death Note". Le istruzioni del Death Note asseriscono che qualsiasi persona il cui nome venga scritto sul quaderno morirà. Inizialmente scettico sull'autenticità del Death Note, credendolo uno scherzo, Light si ricrede quando assiste alla morte di due criminali di cui aveva scritto il nome sul quaderno. Dopo aver incontrato il vero proprietario del Death Note, uno shinigami (let. Dio della morte) di nome Ryuk, Light cercherà di diventare il "Dio del nuovo mondo", mondo di cui lui stesso decide leggi e punizioni.

In breve, il grande numero di morti inspiegabili cattura l'attenzione dell'Interpol e di un misterioso detective conosciuto solo come Elle. Elle scopre in breve tempo che il serial killer, soprannominato dai media Kira dalla pronuncia giapponese della parola inglese Killer (キラー, Kirā?)[3], si trova in Giappone. Elle conclude anche che Kira può uccidere solo conoscendo la faccia e il nome delle persone che vuole eliminare. Light capisce subito che Elle sarà il suo più grande nemico, e da qui ha inizio una sfida fra i due per provare la propria superiorità.

Personaggi:
Light Yagami (夜神 月, Yagami Raito?)
Il protagonista di Death Note, uno studente modello che conduce una vita tranquilla, ma noiosa. Quando trova il Death Note, fatto cadere sulla Terra da Ryuk, uno Shinigami, decide di usarlo per uccidere i criminali con l'obiettivo utopico di purificare il mondo e diventarne il nuovo Dio: da questo momento si trasforma in Kira, spietato assassino di chi viene giudicato indegno nonché nemico giurato di Elle. Light possiede alcuni tratti caratteristici del disturbo antisociale di personalità, con assenza totale di pietà per gli umani che uccide con il Death Note.

Elle (L, Eru?)[4]
Elle[5] è il miglior detective al mondo, a cui è stato affidato il compito di rintracciare e catturare Kira. Malgrado non venga specificato nell'opera, è intuibile che Elle fosse uno degli orfani che vivevano nell'istituto per bambini con doti speciali di Watari. Il suo aspetto disordinato e scompigliato nasconde le sue grandi doti deduttive e intuitive. Ha diversi atteggiamenti singolari, come l'abitudine di sedersi in modo strano e di mangiare dolci nel mezzo di una conversazione. Nonostante sia sicuro che Light sia Kira, a Elle mancano prove sufficienti per assicurarlo alla giustizia. Prende spesso decisioni drastiche per confondere e far fare scelte forzate al suo avversario. In diverse occasioni, rischiando la vita, rivela delle proprie debolezze, con il preciso intento di far cadere Kira in trappola per catturarlo. Per tutelare la propria incolumità sceglie gli pseudonimi di Ryuga Hideki e Ryuzaki.

Misa Amane (弥海砂, Amane Misa?)
Una ragazza dal comportamento infantile con una cotta per Kira. È una famosa modella e ama vestirsi in stile gothic lolita. È immatura e ha la tendenza a riferirsi a se stessa in terza persona (chiamandosi "Misa-Misa") per sembrare più kawaii. Misa è del tutto devota a Light, di cui, secondo quanto detto da lei stessa, si è innamorata a prima vista. Light, tuttavia, la vede solamente come una risorsa per i suoi piani, grazie al Death Note che anch'essa possiede e agli "occhi di shinigami", ottenuti a costo di sacrificare metà della vita che le restava da vivere (durante la storia li sacrificherà due volte in totale, riducendo ad un quarto la sua vita, sempre per devozione a Light). Questi "occhi di shinigami" danno a Misa l'abilità di sapere il nome di qualsiasi persona di cui veda il viso, garantendo a Kira un vantaggio non indifferente. Misa è in oltre una dei pochissimi umani ad essere stata amata dagli shinigami, prima da Jealous e poi da Rem (entrambi hanno infatti sacrificato la propria vita pur di salvarla).
Near (ニア, Nia?)[6]
Near è un orfano cresciuto, insieme a Mello, nell'istituto costituito da Watari per bambini fuori dalla norma allo scopo di creare un nuovo successore per Elle. Si distingue da tutti gli altri bambini presenti per il suo grande ingegno, che lo porta a primeggiare nell'istituto, e per la sua razionalità che richiama molto quella di Elle, tant'è che, in modo simile a quest'ultimo, si dedica spesso alla costruzione di grattacieli di carte come Elle usava fare con le zollette di zucchero. Proprio per tali motivi Near, insieme a Mello, sarà preso in considerazione da Elle per diventare il suo successore, anche se la sua morte non gli permise di indicare chi dei due fosse il più meritevole. Inizialmente Roger, direttore della Wammy's House, propone una collaborazione fra Near e Mello al fine di catturare Kira, ma Mello rifiuta, poiché nutre una forte rivalità verso Near e non accetta di collaborare con lui. A tal punto Near inzia le proprie ricerche per raccogliere informazioni sul caso Kira e crea, col sostegno del governo americano, la SPK ("Special Provision for Kira") allo scopo di catturare l'assassino.

Mello (メロ, Mero?)[7]
Anche Mello, come Near, è cresciuto e vissuto fino all'eta di 15 anni nella Wammy's House. All'interno dell'istituto era secondo solo a Near con cui, proprio per tale motivo, aveva instaurato un rapporto di eterna rivalità. Era il secondo candidato più accreditato per diventare il successore di Elle, titolo a cui rinuncia a causa della sua impulsività e che lo spingono a cercare Kira da solo proprio per sfidare Near.

Teru Mikami (魅上 照, Mikami Teru?)
Mikami è un giovane magistrato ammiratore di Kira a cui viene affidato il compito di portare avanti le esecuzioni dopo che Light viene sospettato da Near nella seconda parte della storia. Mikami è il modello perfetto di servitore umile ed obbediente e porta avanti la sua missione obbedendo ciecamente agli ordini di Light. Identifica Kira con Dio a tal punto da fare subito lo scambio degli occhi con Ryuk per agevolare il suo lavoro.

riferimenti: http://it.wikipedia.org/wiki/Death_Note


Ultima modifica di black devil il Dom Ott 12, 2008 6:18 pm, modificato 2 volte
avatar
black devil
fantastic member
fantastic member

Numero di messaggi : 353
barra rispetto delle norme :
Data d'iscrizione : 06.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: info death note

Messaggio Da black devil il Dom Ott 12, 2008 6:14 pm

Shinigami [modifica]

Gli Shinigami, o "Dei della Morte", sono creature simili a demoni che vivono in un mondo a parte rispetto a quello terreno. Per aumentare la durata della loro vita, gli Shinigami scrivono i nomi degli esseri umani sul loro Death Note. Tuttavia, poiché il loro mondo è incredibilmente noioso, lo scrivere sul proprio quaderno è considerato imbarazzante, e viene quindi fatto nel privato. Gli Shinigami non possono essere uccisi in alcun modo convenzionale, come per esempio tramite pistole o coltelli.

Ryuk (リューク, Ryūku?)
Lo Shinigami che fa cadere il Death Note che Light raccoglie. È Ryuk che, per passare il tempo, dà inizio alla storia. Neutrale per natura, Ryuk si rifiuta spesso di aiutare Light e si diverte invece ad osservarlo affannarsi per raggiungere i suoi obiettivi. Bisogna sottolineare che Ryuk non è in alcun modo amico di Light: agisce solamente per il suo interesse e per il suo personale divertimento, e spesso non riesce a dare a Light dettagli chiave sul Death Note. È particolarmente goloso di mele terrestri,anzi ne è talmente assuefatto che l'astinenza lo costringe a strani comportamenti quali fare la verticale.

Rem (レム, Remu?)
Lo Shinigami femmina che consegna per prima il Death Note e gli occhi a Misa. Compare principalmente durante la saga di Elle, e scompare poco dopo la sua conclusione. Come Ryuk, Rem possiede due Death Note; tuttavia, ne consegna uno di sua spontanea volontà a Misa Amane. Rem eredita il secondo quaderno da Jealous, uno Shinigami sacrificatosi per salvare Misa, alla quale lo consegna ritenendola l'azione più giusta da fare. Alla fine, Rem, oltre al quaderno, erediterà anche l'amore di Jealous per la ragazza, che difenderà anche a costo della sua vita.

Jealous (ジェラス, Jerasu?)
Jealous, Jelas nella versione italiana del manga, appare solo in un flashback del volume 4, durante un discorso di Rem. Nel flashback si vede Jealous vegliare su una Misa più giovane rispetto a quella della storia. Infatuatosene, lo Shinigami, vedendo Misa in pericolo, decide di usare il suo Death Note per far suicidare il potenziale assassino della ragazza (in realta si tratta di un ammiratore fanatico della ragazza); subito dopo aver scritto il nome, Jealous muore trasformandosi in un mucchio di sabbia poiché gli shinigami hanno il compito di mettere fine alla vita degli esseri umani e non devono per nessun motivo "proteggerli" dalla morte.

Shidoh (シドウ, Shidō?)
Shidoh è uno Shinigami giunto sulla Terra per recuperare il Death Note che Ryuk gli rubò. Dopo aver scoperto dove si trova il suo quaderno, Shidoh si manifesta nel mondo degli umani, disposto anche a rivelare i segreti del Note pur di recuperarlo. Famoso fra gli altri Shinigami per la sua stupidità, Shidoh si dimostra all'altezza della sua fama.

Armonia Jastin Beyondllemason (アラモニア・ジャスティン・ベヨンドルメーソン, Aramonia Jasutin Beyondorumēson?)
Uno Shinigami che appare solo per breve tempo nel volume 8, fornendo a Shidoh una pergamena con le varie regole che regolano i contatti fra Shinigami ed esseri umani. È Jastin ad informare Shidoh che il suo quaderno è stato rubato da Ryuk, e Shidoh, a sua volta, usa le informazioni ottenute da Jastin per recuperare il suo quaderno.
I Death Note [modifica]

I Death Note sono dei quaderni, solitamente in possesso degli Shinigami, in grado di uccidere qualunque persona a patto che si verifichino certe condizioni. Attraverso l'utilizzo del Death Note si può anche specificare la causa della morte entro 40 secondi, dopo aver scritto la causa della morte si hanno a disposizione 6 minuti e 40 secondi per scriverne i dettagli.

Regole del Death Note [modifica]

Prima dell'inizio della storia, Ryuk scrisse sul suo Death Note alcune delle regole in inglese, la lingua che lui credeva la più parlata al mondo. Le regole che scrisse sono le seguenti:
Inglese Italiano
The human whose name is written in this note shall die. L'umano il cui nome sarà scritto su questo quaderno morirà.
This note will not take effect unless the writer has the person's face in their mind when writing his/her name. Therefore, people sharing the same name will not be affected. Questo quaderno non farà effetto a meno che chi scrive non abbia in mente il viso della persona mentre scrive il suo nome. Quindi, persone che condividono lo stesso nome non verranno colpite.
If the cause of death is written within 40seconds of writing the person's name, it will happen. Se la causa della morte viene scritta entro 40 secondi dopo aver scritto il nome della persona, si verificherà.
If the cause of death is not specified, the person will simply die of a heart attack. Se la causa della morte non è scritta, la persona morirà semplicemente di infarto.
After writing the cause of death, details of the death should be written in the next 6 minutes and 40 seconds. Dopo aver scritto la causa della morte, i dettagli della morte dovranno essere scritti nei seguenti 6 minuti e 40 secondi.
All humans will, without exception, eventually die Tutti gli uomini, senza eccezione, muoiono
After they die, the place they go is Mu (Nothingness). Dopo che loro muoiono, il posto dove vanno è il Mu (Nulla)[9].

Inoltre, ogni volume del manga ha una pagina contenente nuove regole o possibili usi del Death Note. In ogni episodio dell'anime compaiono, come intermezzo, due frame in cui sono elencate due regole o spiegazioni sul Death Note. Qui di seguito se ne elencano alcune tratte dai primi 8 episodi dell'anime:
Inglese Italiano
This note shall become the property of the human world, once it touches the ground of (arrives in) the human world. Questo quaderno diventerà parte del mondo degli umani non appena vi entrerà in contatto.
The owner of the note can recognize the image and the voice of its original owner, i.e. a god of death. Il proprietario di questo quaderno potrà vedere il proprietario originale (ad esempio un dio della morte) e sentirne la voce.
The human who touches the Death Note can recognize the image and the voice of its original owner, i.e. a god of death, even if the human is not the owner of the note. L'umano che toccherà il quaderno potrà vedere il proprietario originale (ad esempio un dio della morte) e sentirne la voce, anche se non è il proprietario.
The human who uses this note can neither go to Heaven nor Hell. L'umano che usa questo quaderno non potrà andare né in Paradiso né all'inferno.
If the cause of death is written within 40 seconds after writing the cause of death as a heart attack, the time of death can be manipulated, and the time can go into effect within 40 seconds after writing the name. Scegliendo come causa della morte l'infarto, si può scrivere la causa e la data prima del nome della vittima, aggiungendola successivamente.
If a human uses the note, a god of death usually appears in front of him/her within 39 days after he/she uses the note. Se un umano usa il quaderno, in genere gli si manifesterà un dio della morte entro 39 giorni da quell'utilizzo.
Gods of death do not do, in principle, anything which will help or prevent the deaths in the note. In via di principio, gli dei della morte non intervengono in alcun modo in relazione alle morti combinate per via del quaderno.
A god of death has no obligation to completely explain how to use the note or rules which will apply to the human who owns it. Un dio della morte non ha obblighi nel fornire spiegazioni esaurienti riguardo l'utilizzo del quaderno, e le sue regole, all'umano che l'utilizzerà.
A god of death can extend his life by putting human names on the note, but humans cannot. Un dio della morte allunga la sua vita quando uccide un umano, di tanti anni quanti quelli che restavano da vivere all'umano nel momento della sua uccisione. Un umano non può fare altrettanto uccidendo suoi simili.
A person can shorten his or her own life by using the note. Un umano può accorciare la sua vita usando il quaderno.
The human who becames the owner of the Death Note can, in exchange of half of his/her remaining life, get the eyeballs of the god of death, which will enable him/her to see a human's name and remaining lifetime when looking through them. L'umano possessore del quaderno può barattare metà del tempo che gli resta da vivere con gli occhi di un dio della morte, che consentono di conoscere il vero nome e il tempo di vita rimanente di altri umani semplicemente guardandoli.

Nell'ultima puntata vengono svelate le ultime due regole del Death Note.

False regole [modifica]

Oltre alle regole originali, Light nel corso del manga convince Ryuk a scriverne alcune false per sviare e confondere Elle.
Inglese Italiano
If the owner of the Death Note does not kill within 13 days of the last entry, he or she will die. Se il possessore del Death Note non uccide entro 13 giorni dall'ultima annotazione, lui o lei morirà.
If the Death Note is burnt, destroyed, or otherwise damaged in any way, all those who have touched that Death Note will die. Se il Death Note viene bruciato, distrutto o altrimenti danneggiato in qualsiasi modo, tutti quelli che hanno toccato quel Death Note moriranno.

testo preso da wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Death_Note
avatar
black devil
fantastic member
fantastic member

Numero di messaggi : 353
barra rispetto delle norme :
Data d'iscrizione : 06.01.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: info death note

Messaggio Da giulia il Gio Ott 30, 2008 12:30 am

grazie black wikipedia è sempre utilissima....
non conosco ancora tutti i personaggi ma presto avrò modo di vederli...
avatar
giulia
fantastic member
fantastic member

Numero di messaggi : 214
barra rispetto delle norme :
Data d'iscrizione : 26.06.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: info death note

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum